IEmme3NRO Emme4®

Analisi Quantitative per la Pianificazione delle infrastrutture

Emme4 è:

  • una procedura di simulazione della mobilità, delle reti e dei servizi di trasporto, a scala urbana e/o di area vasta;
  • un sistema di supporto alle decisioni per pianificatori delle reti infrastrutturali, analisti del controllo e della regolazione del traffico, programmatori dei servizi di trasporto pubblico.
  • Emme4 è prodotto dalla INRO (Montreal, Quebec/Canada) e commercializzato in Italia da One Team Srl con il supporto tecnico di Polinomia Srl.

Perché si usa Emme4

I modelli di simulazione del traffico veicolare rappresentano un fondamentale supporto alle decisioni pubbliche.

L’utilizzo di questi strumenti consente di calcolare i tempi e i costi complessivi della mobilità, prevedere il consumo delle risorse economiche ed ambientali, evidenziare quali componenti di domanda risultano avvantaggiati o meno dai possibili interventi progettuali.

Un numero sempre maggiore di procedimenti di pianificazione e programmazione richiedono verifiche di questa natura con l’uso di un modello di simulazione.

In particolare Emme4 consente di sviluppare efficacemente le analisi quantitative della mobilità e del traffico a supporto della redazione dei piani di settore e degli studi di fattibilità degli interventi sulla viabilità, sulla regolazione del traffico e sull’assetto dei servizi di trasporto pubblico.

Emme4: le applicazioni

Le caratteristiche applicative di Emme4 consentono un agevole controllo delle fasi di analisi e lettura della domanda di mobilità, delle sue caratteristiche spaziali e temporali.

Analogamente efficace è la valutazione dell’offerta infrastrutturale e dei servizi sui quali si basa la simulazione di traffico.

Con Emme4 risulta semplice lo sviluppo di scenari, riguardanti sia la domanda di mobilità che l’adeguamento della rete infrastrutturale e dei servizi di trasporto.

Piani e studi che trovano in Emme4 lo strumento adeguato per le necessarie analisi e valutazioni quantitative:

  • Piano Urbano della Mobilità  –  PUM
  • Piani del Traffico della Viabilità Extraurbana  –  PTVE
  • Piani Generali del Traffico Urbano  –  PGTU
  • Piani Particolareggiati del Traffico e della Sosta  –  PPT/PPS
  • Piani esecutivi / progetti di regolazione della circolazione
  • Piani Strutturali / Piani Territoriali di Coordinamento  –  PTC
  • Piani Integrati di Intervento / progetti urbanistici  –  PII
  • Piani Particolareggiati del Trasporto Pubblico  –  PPTP
  • Progetti di tranvie/busvie e “assi protetti”
  • Valutazione di nuovi assetti di offerta

Emme4 permette di valutare l’effetto di interventi di modifica dell’assetto della rete (nuovi assi viari), di nuovi schemi di circolazione e di modifiche nella regolazione degli incroci (introduzione di rotatorie a precedenza interna, ..).

L’assegnazione della domanda, distintamente per categoria di veicolo e per livello di “disponibilità a pagare” dell’automobilista, permette di riprodurre o prevedere le condizioni di equilibrio dei carichi veicolari fra viabilità soggetta a tariffa (autostrade e aree urbane soggette a “congestion charge”) e viabilità a transito libero.


Valutazione di altre politiche di regolazione della domanda

Emme4 permette di valutare  politiche di regolazione e tariffazione della sosta e interventi a favore dell’interscambio auto-mezzo pubblico nell’accesso alle aree urbane dense.

Anche in questo caso la simulazione tiene conto delle diverse componenti di domanda (livello di “disponibilità a pagare, domanda di sosta medio/lunga e di sosta breve) per riprodurre realisticamente gli effetti delle diverse politiche e permettere di leggere quali componenti di domanda risultano avvantaggiate o penalizzate nei diversi scenari ipotizzati.


Gestione delle basi dati alfanumeriche e geografiche

Tra i punti di forza di Emme4 è di grande rilievo lo sforzo compiuto in termini di integrazione con sistemi GIS ed in particolare con ArcGIS. I vantaggi che ne derivano sono diversi. La costruzione di un Sistema Informativo Territoriale specializzato in mobilità, infatti, può essere un punto di partenza per diversi scopi (informazione all’utenza, base dati informativa per l’amministrazione, ecc.). Gli assi viari sono elementi facilmente governabili in sistemi GIS che a loro volta semplificano la raccolta, sistematizzazione, conservazione e aggiornamento di tutte le caratteristiche funzionali alla descrizione del sistema mobilità. Questa attività di realizzazione e mantenimento di un sistema informativo consente di ridurre costi legati alla loro gestione. Diverse inoltre sono le opportunità e le occasioni di utilizzo.

 

Importazione della rete da ambiente ArcGIS a Emme4

Le fonti informative legate alla mobilità costruite e mantenute dagli uffici competenti possono essere inserite nel modello di simulazione Emme4 mediante strumenti di importazione. È opportuno che la costruzione della base dati del Sistema informativo sia “guidata” da una figura professionale con esperienza di strumenti di simulazione quantitativa del traffico e che sia in grado di definire l’insieme minimo e sufficiente di informazioni utile per il quale tale Sistema si realizza.

 

Importazione della rete da ambiente ArcGIS a Emme4

Il trasferimento delle informazioni di base del sistema informativo da ArcGIS ad Emme4 consente di riportare in ambiente di simulazione le informazioni necessarie al funzionamento di questo strumento. Nelle applicazioni sviluppate da Polinomia, grazie ad un sistema di base dati coerente e completo, si è giunti al risultato di trasferire in Emme3 anche i dettagli sulle manovre alle intersezioni, le penalità di circolazione, le regolazioni semaforiche ecc.

 

Multitasking e interattività spinta – Network Editor

In ambiente Emme4 è possibile apporre modifiche e condurre approfondimenti  necessari al corretto funzionamento del sistema di simulazione. Di particolare pregio risultano le interfacce di inserimento delle modifiche, molto semplici, e di gestione degli scenari alternativi. Questi ultimi possono essere costruiti in modo molto intuitivo e confrontati fra loro per arrivare a valutare singoli interventi e singole politiche.

 

 

La realizzazione di opportuni Report è il passo fondamentale per comunicare efficacemente i risultati di ogni ricerca, progetto o lavorazione. Accanto alle immagini è spesso necessario riportare tabelle sintetiche che illustrino gli indicatori di impatto della viabilità (es. percorrenze, tempi di viaggio, livelli di servizio e congestione delle infrastrutture, velocità medie) da cui possono esser desunti indicatori sintetici economici, finanziari e ambientali. Emme4 rende questi processi di report molto semplici e intuitivi.