Identificare, progettare e sperimentare progetti e politiche per la mobiliita’’ urbana

Lo studio, con lo scopo di definire interventi sperimentali di promozione della mobilità urbana sostenibile, ha per oggetto una verifica a largo spettro degli effetti potenziali di interventi di sostenibilità attuati nel settore dei trasporti a scala urbana.

Esso si sviluppa su quattro casi-studio, corrispondenti alle aree urbane (comuni-polo + corone metropolitane) di Como, Lecco, Brescia e Mantova.

Obiettivo specifico e qualificante dell’analisi svolta su tali aree è la messa a punto di una metodologia quantitativa di verifica degli effetti di singoli interventi e/o di politiche integrate, che consenta alla Fondazione Cariplo di apprezzare le potenzialità ed i limiti delle proposte provenienti dagli enti territoriali, nel quadro dell’impatto ambientale complessivamente attribuibile al sistema di trasporto nelle singole situazioni locali.

Gli approfondimenti richiesti al presente studio riguardano la possibilità di sostenere le Amministrazioni di città capoluogo o di rilevanti dimensioni, disposte a studiare e sperimentare altre politiche e strumenti di mobilità sostenibile, con particolare riferimento a:

  • sistemi di road pricing, e più in generale interventi di restrizione alla circolazione dei mezzi privati;
  • sistemi di incentivazione/capillarizzazione del trasporto pubblico delle persone;
  • sistemi di regolamentazione del trasporto e della distribuzione delle merci;
  • altri interventi sulla mobilità di specifica utilità per la situazione studiata.

Dal punto di vista metodologico, lo studio si basa sullo sviluppo di quattro modelli di simulazione del traffico, che alimentano altrettanti bilanci energetico-ambientali.

 

 

Tale sviluppo è stato ottenuto affinando sino alla scala comunale/subcomunale la Rete Nazionale Trasporti ed Ambiente, modello multimodale del sistema di trasporto del Nord Italia precedentemente messo a punto da Polinomia.

La costruzione del modello si è accompagnata ad una verifica degli interventi attuati o programmati nei quattro comuni-polo, ed anche ad una breve rassegna di buone pratiche relative ai temi della mobilità sostenibile.

  

I risultati ottenuti hanno consentito di confrontare tra loro le politiche, in ordine all’efficacia conseguita in differenti situazioni territoriali e/o in rapporto alle diverse condizioni di partenza di volta in volta riscontrate e hanno consentito di identificare politiche integrate specificamente orientate a ciascuna area urbana.

Informazioni aggiuntive