Salvi per caso

Il traffico di auto e moto in Italia in un anno è di circa 700 miliardi di veicoli*km (dati 2010).

Nello stesso periodo 300.000 persone restano ferite in un incidente; la ragione è quindi di un ferito ogni 2,3 milioni di veicoli*km. 

L'automobilista medio, che percorre in un anno 15000 km, nello stesso periodo avrà lo 0,6% di probabilità di restare ferito o di ferire qualcuno in un incidente. 

Poco? Guidando dai 18 ai 68 anni, un automobilista su tre sarà ferito o ferirà qualcuno; e su 1000 automobilisti, uno di loro subirà la pessima esperienza di dare o ricevere la morte. 

La tecnologia è pronta per toglierci dalle mani un oggetto così insensato: c'è davvero da domandarsi perchè ancora non succede...


Alfredo Drufuca

Share