Il Sempione, tra Nerviano e Parabiago, abbazia della Colorina

Strada impossibile da percorrere o attraversare, se non sei un veicolo motorizzato e possibilmente ben corazzato.

Di qui doveva passare l’Anello Verde-Azzurro, l’itinerario fruitivo ciclopedonale che segue i canali che circondano Milano: il Villoresi, il Canale Industriale, il Naviglio; itinerario però fermo in attesa della realizzazione dell’indispensabile sottopassaggio.


Alla fine quell’anello si è potuto chiudere senza sottopasso, grazie a un progetto coraggioso che dimostra che si può fare, basta volerlo e saperlo fare.

(alla redazione del progetto hanno collaborato con Polinomia Giovanna Longhi, Massimo Bianchi, Alessandra Bettina, Marco Engel, Valerio Testa e Mauro Cattaneo. Foto tratte da Google Street View)



Share