Dedicato ai don Abbondio della ciclabilità

"Il coraggio, uno non se lo può dare..."


talchè se un funzionario o un progettista si appellano ad un pedissequo rispetto della "Normativa" per negare le cose che, normalmente ed ovunque nel mondo, si usan fare per costruire la "città ciclabile", nessuno può fargliene una colpa.
 
Almeno però mostrargli che altri, quel coraggio, lo hanno avuto, quello sì, si può fare.
 
Da qui l'idea di mettere insieme una piccola ma significativa carrellata di interventi 'coraggiosi', tutti rigorosamente italiani, nessuno dei quali ha peraltro comportato strage di ciclisti o decapitazione di progettisti.
 
 
Clicca qui sotto per leggere il documento.
 
Share
Allegati:
Download this file (almanacco ciclabilita .pdf)almanacco ciclabilita .pdf1901 Kb